Boom di domande all’Inps «Tutti gli autonomi avranno il bonus»

Boom di domande all’Inps
«Tutti gli autonomi avranno il bonus»

«C’è un limite di spesa previsto dalla legge ma - ha assicurato - laddove dovessero esaurirsi i fondi il Governo ha garantito che saranno rifinanziati».

Sono quasi due milioni (1.996.670), per circa 4,44 milioni di lavoratori, le domande arrivate all’Inps per le misure del decreto Cura Italia sull’emergenza Covid. Lo si legge in una nota dell’Inps. Sono 1,66 milioni le richieste di indennità di 600 euro dai lavoratori autonomi mentre per la cassa integrazione ordinaria sono arrivate 86.140 domande per 1.661.200 beneficiari (1.337.700 pagamenti a conguaglio e 323.500 pagamenti diretti). Sono arrivate inoltre 54.000 domande di assegno ordinario per 931.700 beneficiari, 181.683 di congedo parentale e 14.047 di bonus baby sitting.

Con un chiarimento: «Non c’è un ordine cronologico per l’accettazione delle domande di indennità per i lavoratori autonomi». Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico in una intervista a Skytg24 sottolineando che tutti gli aventi diritto al bonus di 600 euro lo avranno. «C’è un limite di spesa previsto dalla legge ma - ha assicurato - laddove dovessero esaurirsi i fondi il Governo ha garantito che saranno rifinanziati».


© RIPRODUZIONE RISERVATA