Carabinieri, controlli nelle stazioni 120 persone controllate, 5 denunciati
I controlli dei carabinieri

Carabinieri, controlli nelle stazioni
120 persone controllate, 5 denunciati

Decine di carabinieri, con il supporto delle unità cinofile, hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio negli scali ferroviari e nelle aree circostanti, identificando circa 120 persone.

Nel corso del weekend, sin dalle prime luci dell’alba, i carabinieri della Compagnia di Bergamo, con l’ausilio delle unità cinofile specializzate nella ricerca di armi e stupefacenti, hanno eseguito dei servizi mirati nei pressi di 9 scali ferroviari, corrispondenti al capoluogo di provincia e ai comuni di Ponte San Pietro, Ambivere, Stezzano, Seriate, Albano Sant’Alessandro, Montello, Chiuduno e Grumello del Monte, controllando numerosi pendolari ed altre persone che, a piedi o a bordo di veicoli vari, transitavano in zona. In particolare, i militari dell’Arma hanno identificato circa 120 persone, di cui 15 di interesse operativo con precedenti specifici per reati di tipo predatorio o inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Fra queste, 5 persone sono state deferite in stato di libertà per reati vari: 2 uomini di origini marocchine, rispettivamente di 30 e 26 anni, per spaccio di sostanze stupefacenti perché trovati in possesso di circa 25 grammi complessivi di marijuana ed hashish, nonché di 90 euro ritenuti provento dell’attività illecita; un uomo originario di Monza, 50enne, per inosservanza del foglio di via obbligatorio; un uomo e una donna, di nazionalità rumena, rispettivamente di 34 e 30 anni, perchè sprovvisti di documenti di identificazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA