Comune di Bergamo, salgono le  entrate  Un milione in più da multe e farmacia

Comune di Bergamo, salgono le entrate
Un milione in più da multe e farmacia

Un milione in più dalle contravvenzioni e dalla concessione in via XXIV Maggio. Bene anche i dividendi A2a con un surplus di 462 mila euro.

Sono ancora una volta le care e vecchie multe, insieme alla gestione di una nuova farmacia, ad aumentare le entrate e a garantire l’equilibrio di bilancio 2019 al Comune di Bergamo.

Un milione di entrate in più per sanzioni e nuova attività: è questa la cifra che balza all’occhio nel documento sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio e assestamento generale per gli anni 2019/2021. «Tra tributi, trasferimenti e voci extratributarie siamo a 3,348 milioni di euro di entrate totali, un’ottima cifra», commenta il vicesindaco e assessore al Bilancio Sergio Gandi, al fianco della dirigente del settore tributi Elena Pasini.

A far lievitare l’incasso comunale ci sono in prima fila, come lo scorso anno, le multe per le violazioni del codice della strada: «Si tratta di 440 mila euro di entrate, che attesta la proiezione per l’anno in corso sui 12/13 milioni di euro, dato stabile perché è all’incirca lo stesso ammontare del 2018 (intorno ai 12,6 milioni)», continua Gandi.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 16 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA