Domenica in Città Alta presa d’assalto Sulla Corsarola senza distanziamento
Lo scatto nel pomeriggio di domenica 17 maggio nel pomeriggio (Foto by Pagina Fb di Giosuè Frosio)

Domenica in Città Alta presa d’assalto
Sulla Corsarola senza distanziamento

Il bel tempo ha portato tantissime persone fuori casa. Città Alta è stata presa d’assalto domenica 17 maggio con poco rispetto delle regole di distanziamento sociale.

Impossibile distanziarsi con così tanta gente e con le strade strette di Bergamo Alta, anche città bassa richiama tantissime persone. Code alle gelaterie, gruppi di amici fuori dai bar. Piazza Pontida sabato pomeriggio 16 maggio era piena di gente e soprattutto di giovani.
Le mascherine non mancano anche se c’è chi non la indossa correttamente e la foto scattata nella giornata di domenica in Città Alta, in via Colleoni, è molto significativa.

Le foto nella notizia sono di Beppe Bedolis

Le foto nella notizia sono di Beppe Bedolis

Verso le 15 la Corsarola pullulava di gente: molte le code alle gelaterie e tante famiglie che passeggiavano tranquillamente, godendosi il bel tempo. In Piazza Vecchia erano anche presenti due pattuglie della Polizia Locale e c’erano gli agenti a piedi per evitare gli assembramenti. In tanti erano seduti di fronte alla Biblioteca Angelo Mai: qualcuno bevendo una birra, qualcun’altro si gustava un caffè oppure un gelato. Sulle Mura tanti runners e ciclisti in giro.

Tanta gente ha scelto la Greenway, approfittando del sole del pomeriggio. Intorno alle 16 c’era moltissima gente anche sul Sentierone: tante famiglie in bicicletta ma anche a piedi. Alle 16.45 erano in tanti anche al Parco della Trucca: c’era chi correva, chi camminava, chi andava in bicicletta. Ma anche qualcuno seduto sui tavolini per un pic-nic o una merenda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA