EasyJet sbarca all’aeroporto di Orio Voli verso la Sardegna dal 28 maggio

EasyJet sbarca all’aeroporto di Orio
Voli verso la Sardegna dal 28 maggio

La compagnia di Luton sbarca ora nella base principale italiana di Ryanair, altro vettore a basso costo.

EasyJet sbarca a Orio al Serio per i voli domestici. Lo annuncia il Gruppo di Luton che dal prossimo 28 maggio collegherà Bergamo e Olbia con un volo quotidiano. Con l’arrivo a Orio, EasyJet opererà su tutti i principali aeroporti lombardi, arrivando a collegare la Lombardia con oltre 61 aeroporti nazionali ed europei durante l’estate 2021. Per l’estate è prevista anche l’apertura della rotta tra Palermo ed Amsterdam.

Per EasyJet la Lombardia rappresenta un «mercato chiave». Dopo aver iniziato nel 1998 le operazioni a Milano Malpensa, dove ha successivamente aperto una base nel 2006, basando 21 aeromobili Airbus A319, A320 e A321-Neo, la compagnia di Luton sbarca ora nella base principale italiana di Ryanair, altro vettore a basso costo. EasyJet opera anche da Milano Linate dal 2009 e dalla prossima estate inizierà ad operare anche all’aeroporto di Milano-Bergamo arrivando a servire 18 aeroporti italiani e portando a 65 le rotte nazionali e internazionali con cui collegherà la regione.

Quanto alla Sardegna, con l’introduzione della rotta su Bergamo, EasyJet aggiungerà un ulteriore collegamento dall’aeroporto di Olbia Costa Smeralda, dove easyJet è la prima compagnia per numero di posti offerti e destinazioni servite, con ben 20 rotte nazionali e internazionali.

«Siamo entusiasti di annunciare questa nuova rotta e di avviare una collaborazione con l’aeroporto di Milano Bergamo», commenta Lorenzo Lagorio, country manager di EasyJet Italia, sottolineando che «l’emergenza sanitaria e le diverse restrizioni hanno messo a dura prova tutto il comparto».

«Crediamo - prosegue - che sia fondamentale continuare ad ampliare la nostra offerta e intercettare la domanda di viaggio dei nostri clienti». La nuova rotta rappresenta inoltre «l’occasione per iniziare una collaborazione con l’aeroporto di Bergamo, che ci auguriamo sarà proficua e generi ulteriori opportunità di sviluppo in futuro, nonché di ampliare il portafoglio di rotte con cui colleghiamo Olbia a sempre più destinazioni in Italia e in Europa». «I segnali per la prossima estate sono positivi- conclude - e ci auguriamo di cuore che i continui progressi nei programmi di vaccinazione, in aggiunta alle misure di sicurezza aggiuntive che abbiamo introdotto e a quelle implementate dagli aeroporti, possano incoraggiare gli italiani a prenotare le proprie vacanze con fiducia».

Dall’aeroporto di Orio al Serio, il direttore «aviation» di Sacbo, Giacomo Cattaneo, sottolinea che l’arrivo di EasyJet, che Sacbo accoglie «con soddisfazione», induce a «considerare la fase di ripresa una prospettiva non solo auspicata, ma soprattutto reale, in particolare lungo le rotte su cui si ritiene che la domanda debba crescere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA