Famiglie, Bergamo è cara La spesa è salita di 352 euro

Famiglie, Bergamo è cara
La spesa è salita di 352 euro

Bergamo (con + 1,2% di inflazione media) è 17ª in Italia. A farsi sentire la spesa e le bollette. I consumatori: «Ma stipendi e pensioni rimasti al palo».

Bollette, spesa, vestiti, auto. Una famiglia residente a Bergamo, nel corso del 2018, ha speso in media 352 euro in più rispetto all’anno precedente. Più della media nazionale, che si ferma a 285 euro. A guardare nel portafoglio dei bergamaschi è l’Unione nazionale consumatori che ha stilato una classifica del carovita nei capoluoghi d’Italia, incrociando l’inflazione media registrata dall’Istat e la spesa delle famiglie. Una classifica da cui Bergamo, con un tasso di inflazione del + 1,2%, esce 17ª, appena dopo Milano, dove i cittadini hanno speso 354 euro in più rispetto al 2017.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 28 gennaio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA