Gori e Stucchi: inizia la sfida per Bergamo Su l’Eco l’intervista ai due candidati
Giorgio Gori e Giacomo Stucchi

Gori e Stucchi: inizia la sfida per Bergamo
Su l’Eco l’intervista ai due candidati

I due candidati a sindaco di Bergamo per il centrodestra e per il centrosinistra a confronto per la prima volta. Ecco la loro idea di città.

Che sindaco vorrei essere? Normale, come sono sempre stato da parlamentare. Con un programma concreto, che riporti al centro della città i quartieri». Giacomo Stucchi, il candidato sindaco del centrodestra, si presenta. Lunedì ci sarà l’investitura ufficiale, mentre sabato 16 marzo sarà al gazebo della Lega sul Sentierone, per incontrare i cittadini.

Boccia l’amministrazione Gori - «Non ha raggiunto la sufficienza, ha fatto scelte discutibili su sicurezza e traffico» -, pronto a recuperare il terreno della campagna elettorale. Che il sindaco uscente, ricandidato dal centrosinistra, si augura «meno aspra del 2014». «Con Stucchi siamo vicini solo allo stadio – commenta Gori –. È il candidato meno salviniano? Sarà, ma le politiche e le idee della Lega oggi sono quelle di Salvini»


Leggi le interviste integrali ai due candidati acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 16 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA