Il Parco Ovest 2 è del Comune. Al via la realizzazione della nuova area verde

L’accordo. Palazzo Frizzoni ha siglato la convenzione con la proprietà. Ora partirà l’iter per allestire gli 83mila metri quadri di verde pubblico.

Il Parco Ovest 2 è del Comune. Al via la realizzazione della nuova area verde
Una foto aerea dell’area verde dove verrà realizzato il Parco Ovest 2

Il Parco Ovest 2 è area pubblica: il grande spazio verde - che si trova nel quartiere del Villaggio degli Sposi ed è compreso tra la sede di via Moroni di Aprica, la ferrovia e via per Grumello - non è più privata, ma della città di Bergamo. A sancire il passaggio la recente firma della convenzione tra l’Amministrazione di Bergamo e la proprietà dell’area. Un ulteriore passo in un iter urbanistico avviato ormai più di dieci anni fa con un assetto - legato al Pgt approvato dalla Giunta Tentorio - che, oltre a verde pubblico, prevedeva inizialmente anche 24mila metri quadri di edificabilità. «L’Amministrazione - si legge in una nota di Palafrizzoni - ha ridotto, con fatica - attraverso una lunga interlocuzione con la proprietà -, del 20% questa previsione e concentrato il rimanente 70% circa in un’area appunto già costruita (quella della sede di Aprica), proprio per evitare un inutile consumo di suolo. Per questo e per lasciare più superficie possibile libera anche all’interno di quella precedentemente costruita, si è deciso di sviluppare le costruzioni in altezza. La scelta degli edifici e delle loro altezze è stata inoltro sottoposta e condivisa, per la prima volta in un piano urbanistico posto in questa porzione di città, con la Soprintendenza».

Leggi di più sulla copia digitale de L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA