Rebus sulle mascherine gratuite In Provincia non ci sono ancora, in città sì
Mascherine (Foto by Unsplash)

Rebus sulle mascherine gratuite
In Provincia non ci sono ancora, in città sì

La Regione ha annunciato la distribuzione nelle farmacie lombarde di una fornitura di mascherine da distribuire gratuitamente ai cittadini, ma Federfarma annuncia che in provincia di Bergamo non sono ancora arrivate e invita a non uscire di casa per ritirarle finchè non sarà annunciata la disponibilità . Diversa la situazione a Bergamo città, dove il Comune ha provveduto, per conto suo, a distribuirne 200mila. E dalla mattina di lunedì 6 aprile sono disponibili nei negozi di vicinato.

Federfarma Bergamo ha comunicato che la fornitura di mascherine promesse in distribuzione gratuita da Regione Lombardia non sono ancora arrivate nelle farmacie della nostra provincia ed è quindi inutile uscire di casa o chiamare perchè per ora non ci sono saranno disponibili nei prossimi giorni. Sarà Federfarma stessa ad avvisare i cittadini attraverso i social e la stampa quando e dove sarà possibile ritirarle.

Una precisazione doverosa, visto che nella mattinata di lunedì le farmacie di hinterland e provincia sono state prese d’assalto dai cittadini che chiedevano informazioni e la possibilità di ritirarle o pernotarle.

Dstribuzione mascherine in un panificio cittadino

Dstribuzione mascherine in un panificio cittadino
(Foto by F.T.)

Diversa, invece, la situazione a Bergamo città perchè il Comune si è mosso indipendentemente e parallelamente a Regione Lombardia distribuendo alle farmacie e ai negozi di vicinato una fornitura di 200 mila mascherine da consegnare gratuitamente ai cittadini che ne facciano richiesta secondo queste modalità. Le mascherine sono già disponibili dalla mattina di lunedì 6 aprile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA