In provincia alle urne quattro «big» Seriate, Albino, Dalmine e Romano

In provincia alle urne quattro «big»
Seriate, Albino, Dalmine e Romano

Sono i Comuni sopra i 15 mila abitanti. Il più paese più piccolo è invece Brumano: 95 residenti. In 40 c’è una sola lista, che dovrà vedersela soltanto con il quorum.

Sono 506.538 gli elettori bergamaschi chiamati al voto per questa tornata di elezioni amministrative, in 165 Comuni (escluso il capoluogo). Nei paesi con più di 15 mila abitanti (Seriate, Albino, Dalmine e Romano) potrebbero poi scattare i ballottaggi, in programma il 9 giugno. Per tutti gli altri Comuni, la stragrande maggioranza, il sindaco si conoscerà al termine dello spoglio, lunedì 27 maggio. E in vari casi un’idea la si avrà anche prima: sono infatti 40 le realtà in cui corre una sola lista, che dovrà dunque vedersela soltanto con il quorum, portando al voto il 50% più uno degli aventi diritto (e ottenendo poi la metà più uno dei voti validi).

Gli aspiranti sindaci in corsa in provincia sono in tutto 343: 95 di loro sono attualmente in carica e vanno in cerca di riconferma nei rispettivi Comuni. Per poco più di 3.000 diciottenni quello di domenica 26 maggio sarà il primo incontro con le urne. Il più piccolo Comune al voto è Brumano, con i suoi 95 abitanti.


Leggi tutti i dati sulle elezioni acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 26 maggio 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA