Inps, la rivoluzione «taglia-code» Allo sportello solo su appuntamento
Inps, entro fine anno prenotazione obbligatoria agli sportelli

Inps, la rivoluzione «taglia-code»
Allo sportello solo su appuntamento

Entro la fine dell’anno la prenotazione dell’appuntamento diventerà obbligatoria, con alcune eccezioni. Già da ora si può fissare la data per un incontro attraverso app, telefono e sito Internet. Tutte le informazioni su «L’Eco» in edicola oggi, mercoledì 12 giugno.

Cittadini in fila ancora prima dell’apertura. È la quotidiana fotografia al di fuori della sede provinciale dell’Inps di viale Vittorio Emanuele, a Bergamo. Chi ha necessità di sbrigare delle pratiche all’Istituto di previdenza sociale arriva di buon’ora per evitare lunghe attese. Ma da alcuni mesi c’è la possibilità di sfruttare la tecnologia: un’app «taglia code». Si chiama «Inps mobile» ed è già disponibile gratuitamente per il download nel Play Store e App Store. Consente di prenotare l’appuntamento on line, giungendo così allo sportello pochi minuti prima dell’orario scelto, con già il «bigliettino» in mano. Entro la fine dell’anno la prenotazione dell’appuntamento diventerà obbligatoria, come sta già avvenendo in via sperimentare a Pavia e Como, con alcune eccezioni, e potrà essere fatta anche al telefono o attraverso il sito Internet dell’Istituto.


Tutti i dettagli nell’articolo di Elisa Riva acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di mercoledì 12 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA