La caldaia in cucina funziona male, 28enne intossicata a Bergamo.

L’incidente Probabilmente è stato il malfunzionamento della caldaia in cucina la causa dell’intossicazione da monossido di una 28enne in via Moroni a Bergamo.

La caldaia in cucina funziona male, 28enne intossicata a Bergamo.
La camera iperbarica di Zingonia

Nella mattinata di giovedì 14 aprile nel centro Habilita Istituto di Neuroriabilitazione ad Alta Complessità di Zingonia è stato effettuato un trattamento di ossigeno terapia in regime di emergenza per una paziente vittima di intossicazione da monossido di carbonio.

Si tratta di una giovane di 28 anni che è rimasta intossicata nella sua abitazione, in via Moroni, a Bergamo, nella notte tra mercoledì e giovedì. La causa dell’incidente pare sia da attribuire al malfunzionamento della caldaia ubicata in cucina.

Una volta giunti i soccorsi, la paziente è stata trasportata all’ospedale di Seriate, per poi essere trasferita in Habilita Zingonia nelle prime ore del mattino di giovedì. Dopo il trattamento è stata ricoverata nuovamente all’ospedale di Seriate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA