Medolago, autoscuola non in regola Avviate le procedure per la chiusura

Medolago, autoscuola non in regola
Avviate le procedure per la chiusura

La polizia stradale di Bergamo, con l’ufficio Settore trasporti privati-Autoscuole e studi di consulenza della Provincia, ha accertato che l’attività veniva gestita senza che ci fossero i requisiti necessari.

Guai per un’autoscuola di Medolago. Ieri, giovedì 6 giugno, la polizia stradale di Bergamo, con l’ufficio Settore trasporti privati-Autoscuole e studi di consulenza della Provincia di Bergamo, ha accertato che l’attività veniva gestita senza che ci fossero i requisiti necessari . Nell’organigramma dell’autoscuola, infatti, non era presente il responsabile didattico, figura professionale propedeutica alla gestione di un centro di istruzione di questo tipo. Dall’esame della documentazione fatta con il personale della Provincia, è emersa inoltre un’irregolarità amministrativa che ha comportato una sanzione di oltre diecimila euro e l’intimazione alla sospensione dell’attività. L’ufficio Trasporti privati della Provincia, interessato per competenza, ha avviato le procedure atte alla cessazione dell’attività.

Il controllo dell’autoscuola rientra nell’ambito di servizio atti alla prevenzione e al corretto esercizio di concorrenza nello svolgimento di questo genere di attività .


© RIPRODUZIONE RISERVATA