Ospedali bergamaschi, è ufficiale: riaperte le visite ai parenti ricoverati

La riapertura Da giovedì 10 marzo è possibile tornare a far visita ai pazienti ricoverati all’Ospedale di Bergamo, all’Ospedale di San Giovanni Bianco e al centro di Riabilitazione specialistica di Mozzo. Anche gli altri ospedali della provincia hanno riaperto alle visite ai degenti.

Ospedali bergamaschi, è ufficiale: riaperte le visite ai parenti ricoverati
Al «Papa Giovanni» l’accesso è consentito solo se il paziente è ricoverato in reparti/settori Covid free e ad un solo visitatore al giorno per massimo 45 minuti
(Foto di Colleoni)

Dal pomeriggio di giovedì 10 marzo è possibile tornare a far visita ai pazienti ricoverati all’Ospedale di Bergamo, all’Ospedale di San Giovanni Bianco e al centro di Riabilitazione specialistica di Mozzo. Lo comunica l’Asst papa Giovanni XXIII.

L’accesso è consentito solo se il paziente è ricoverato in reparti/settori Covid free e ad un solo visitatore al giorno per massimo 45 minuti . Il visitatore deve essere in possesso di Green pass rafforzato o di Green pass base. In quest’ultimo caso è necessario presentare anche un certificato che dimostri l’esito negativo di un tampone antigenico rapido o molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti. Per l’Ospedale di Bergamo e quello di San Giovanni Bianco le visite sono consentite tra le 16 e le 18 , mentre al Centro di riabilitazione specialistica tra le 13 e le 15.

Il visitatore deve essere in possesso di Green pass rafforzato o di Green pass base

I controlli

Per l’Ospedale di Bergamo i controlli avverranno all’ingresso 8 di Hospital street e nei pressi dell’ingresso del Punto informazioni. Solo sabato 12 e domenica 13 marzo il controllo verrà eseguito anche all’ingresso 25. Per le terapie intensive l’accesso è consentito secondo le indicazioni specifiche fornite dai singoli settori e la verifica è in capo al personale del reparto.

Per l’Ospedale di San Giovanni Bianco e la Riabilitazione Specialistica di Mozzo i controlli saranno eseguiti dagli operatori dei reparti di degenza.

Queste regole potrebbero essere riviste nei prossimi giorni, in base a indicazioni specifiche che potrebbero essere fornite da Regione Lombardia. Informazioni sempre aggiornate sono disponibili sul sito web dell’Asst papa Giovanni XXIII nella sezione Accoglienza e servizi/Emergenza Covid-19.

Aperture in tutti gli ospedali

Anche nei presìdi dell’Asst Bergamo Est e Bergamo Ovest è stato ripristinato l’accesso per far visita ai degenti, secondo le modalità indicate dal Ministero della Salute e dalla Regione . La stessa possibilità è prevista nelle strutture degli ospedali privati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA