«Padrino rosso, non si cresima» E a Sabbio Roncalli mise pace

«Padrino rosso, non si cresima»
E a Sabbio Roncalli mise pace

Padrino sindacalista, parroco fermo sul no alla cresima: fu proprio il futuro Papa Giovanni XXIII il 20 ottobre 1946 a mediare il caso a Sabbio di Dalmine.

Il «caso» risale al 20 ottobre 1946, a quando l’allora parroco di Sabbio di Dalmine si rifiutò di dare la cresima a un ragazzino perché il padrino era un sindacalista «rosso». Il vescovo mandò allora Angelo Roncalli, futuro Papa Giovanni XXIII, a mediare. Il suo intervento riuscì a «sistemare» tutto.


Leggi la storia su Papa Giovanni XXIII acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo di venerdì 8 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA