Più di 800 chiamate al giorno al «112» Ben 360 sono «false» emergenze

Più di 800 chiamate al giorno al «112»
Ben 360 sono «false» emergenze

La centrale di Varese ha filtrato su Bergamo oltre 300 mila telefonate: solo il 57% erano vere emergenze. Attesa di 5 secondi. Oltre 74 mila richieste girate a carabinieri, 75 mila al 118, 15 mila ai pompieri e 10 mila alla polizia

Più di trecentomila telefonate in un anno, ovvero in media 25 mila al mese, oltre ottocento al giorno e 35 ogni ora. È il flusso – da record – dell’attività della centrale operativa del 112 unico per quanto riguarda il traffico su Bergamo e provincia nell’anno che sta per chiudersi.

Il 43% – ovvero 131.749 telefonate, 360 al giorno – sono state invece «filtrate» perché ritenute non idonee a un intervento d’urgenza. Un esempio su tutti: a casa salta la corrente e il cittadino chiama il 112. Prima del 2010, l’anno di attivazione del 112 unico, anche questa percentuale delle telefonate oggi filtrate sarebbero arrivate alle centrali – ora «secondarie» – di carabinieri, polizia, vigili del fuoco e 118.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 4 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA