Porta San Giacomo più sicura Via le scalinate, arriva il marciapiede

Porta San Giacomo più sicura
Via le scalinate, arriva il marciapiede

Una leggera modifica, ma decisiva per la sicurezza dei pedoni, consentirà di passare da Porta San Giacomo senza più il rischio di incidenti.

La Giunta ha approvato il progetto da 400 mila euro per la rimozione delle due scalinate e per la creazione di un marciapiede largo due metri accanto al viale delle Mura. Il disegno ha già avuto un via libera di massima dalla sovrintendenza, ma Palafrizzoni ha presentato due differenti versioni - con l’eliminazione di una scalinata oppure di entrambe - per consentire una scelta più consona al rispetto dell’architettura.

Grazie a questa modifica sarà possibile camminare da porta Sant’Agostino fino al baluardo di San Michele in tutta sicurezza, senza obbligare i pedoni a dover attraversare la strada in un tratto molto delicato per la viabilità del centro storico.

«Avevano pensato di realizzare una piattaforma a sbalzo, poi ragionando con la sovrintendenza abbiamo optato per la creazione di un marciapiede - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla -. Grazie all’eliminazione delle scale, che sono state aggiunte dopo la porta, si riuscirà ad ammirare la porta nella sua interezza fino alla base delle colonne».

Su L’Eco in edicola mercoledì 18 dicembre tutti i dettagli del progetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA