Ryanair progetta di aprire due nuovi hangar a Orio con 150 nuovi posti di lavoro

Ryanair progetta di aprire due nuovi hangar a Orio con 150 nuovi posti di lavoro

L’amministratore delegato della compagnia irlandese, Michael O’Leary, lo ha annunciato in una conferenza stampa svoltasi nella mattinata di mercoledì 8 settembre a Roma.

«Abbiamo avuto un incontro molto positivo con Enac, con il presidente Di Palma. Ci siamo accordati sul mettere insieme una squadra che possa parlare di strategie per il recupero e il ripristino del traffico e del turismo per il mercato italiano». Così l’ad di Ryanair, Michael O’Leary, durante la conferenza stampa di presentazione dell’operativo invernale 2021 per Roma.

«Abbiamo parlato - ha spiegato O’Leary - di diversi argomenti: l’accelerazione della ripresa del traffico in Italia post-Covid, il transfer degli slot da Alitalia a Ita, il decreto Rilancio, la riduzione dei movimenti a Ciampino, la nostra proposta di aprire due nuovi hangar a Bergamo, il che porterebbe ulteriore crescita anche in termini occupazionali con l’aggiunta di altri 150 posti di lavoro in loco». «Il nostro impegno - ha concluso - è di lavorare insieme a Enac per accelerare il più possibile la ripresa e la crescita del traffico e del turismo nel mercato italiano».


© RIPRODUZIONE RISERVATA