«Salviamo le api» con il Soroptimist
una nuova campagna educativa

Per tutto il 2021 sono previsti incontri, selezioni di piante e iniziative riguardanti le api e gli insetti che garantiscono la biodiversità.

«Salviamo le api» con il Soroptimist una nuova campagna educativa
L’incontro del Soroptimist con gli studenti dell’ISB di Torre Boldone

Giovedì 20 è stata celebrata la giornata mondiale delle api e il Soroptimist di Bergamo, in occasione del centenario del sodalizio internazionale, ha deciso di portare avanti il progetto nazionale «L’oasi delle api», con numerose iniziative in favore della biodiversità. Per tutto il 2021 sono previsti incontri, selezioni di piante e iniziative riguardanti appunto le api e gli insetti che garantiscono la biodiversità. Più del 40% delle specie di invertebrati, che garantiscono l’impollinazione dell’84% delle piante in Europa, rischiano di scomparire per l’ambiente inospitale e inquinato a causa dei pesticidi, oltre che per l’eliminazione delle siepi.

«Abbiamo deciso di organizzare un corso di avvicinamento per gli studenti di tre classi che frequentano il primo anno dell’ISB di Torre Boldone - commenta Ivana Suardi, presidente del Soroptimist Club di Bergamo -. La coordinatrice didattica Gabriella Savoldi, socia Soroptimist ha incaricato l’insegnante di scienze Anna Tallarini di guidare i ragazzi alla scoperta del mondo delle api, mentre Anna Paganoni, coordinatrice del progetto “Trees, Bees & Seeds”, ha individuato una giovane apicoltrice bergamasca, Milena Maddalena Zarbà, con 10 anni di esperienza e un apiario ad Almenno San Salvatore, che ha accompagnato i ragazzi con lezioni anche on line a scuola e sul campo». Il Soroptimist ha dotato l’apicoltrice di un’arnia didattica per riproporre iniziative analoghe nei prossimi mesi. Per sensibilizzare studenti e socie, il club ha donato 150 sacchetti con semi melliferi biologici selezionati per ottenere le fioriture più gradite ad api e insetti impollinatori. Gli studenti hanno studiato slogan e realizzato dolci con il miele, una risorsa importante per l’alimentazione e la gastronomia italiana. Le socie del club, in occasione della giornata della Giornata mondiale delle api hanno lanciato i semi nei prati di Valverde. Nel 2021, per il 50esimo del Soroptimist di Bergamo, è stato inoltre realizzato il «Bosco Soroptimist» su una superficie di oltre 10 mila mq con 65 esemplari di «Quercus robur», piante mellifere selezionate, lungo un percorso ciclopedonale ricco di flora, una vera oasi delle api.

© RIPRODUZIONE RISERVATA