Si sente male mentre sta lavorando Piazza Pontida, muore pizzaiolo 43enne
La polizia sopraggiunta in piazza Pontida nella serata di mercoledì 8 gennaio (Foto by Colleoni)

Si sente male mentre sta lavorando
Piazza Pontida, muore pizzaiolo 43enne

Si è sentito male mentre stava impastando le pizze, come faceva quotidianamente: è morto così il pizzaiolo 43enne del ristorante Vasinikò di piazza Pontida, noto locale al civico 13, sotto i portici della storica zona del centro cittadino.

La tragedia si è consumata intorno alle 21 di mercoledì 8 gennaio a Bergamo, mentre il ristorante era aperto regolarmente: l’uomo si è sentito male mentre stava lavorando e inutili tutti i tentativi messi in atto dai colleghi di lavoro e dai soccorritori, sopraggiunti nel locale. L’uomo è morto poco dopo aver accusato il malore: probabilmente un attacco cardiaco la causa del decesso.

Sul posto un’ambulanza del 118, un’auto medica, l’Ats di Bergamo e due volanti della Questura di Bergamo.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 9 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA