Solo 3 multe su 506 controlli a Bergamo Due denunce per spaccio e furto

Solo 3 multe su 506 controlli a Bergamo
Due denunce per spaccio e furto

Controlli nella serata per verificare il rispetto delle regole del coprifuoco: 506 le persone controllate, tre le sanzioni elevate.

I Carabinieri del Comando provinciale nel corso dei servizi di controllo effettuati nella notte tra venerdì 23 e sabato 24 ottobre su tutto il territorio provinciale, intensificati e mirati in particolare per verificare il rispetto della normativa anticovid, hanno controllato numerose persone e veicoli in transito.

Sono 506 le persone controllate, di cui 62 tra la mezzanotte e le 5, 173 tra le ore 18 e le 24: 3 le persone sanzionate perché circolavano in violazione delle recenti disposizioni per contenere la diffusione del Covid e 2 quelle denunciate per altri reati, quali spaccio e furto. Sono 37 gli esercizi commerciali controllati, nessuna sanzione elevata.

In particolare i Carabinieri della Compagnia di Bergamo, supportati dalle unità cinofile di Orio al Serio, hanno concentrato i controlli nei pressi della stazione ferroviaria e di viale Papa Giovanni XXIII.

Nel corso dell’operazione,avviata per tutto il pomeriggio di giovedì e venerdì, sono stati fermati 40 veicoli ed identificate 65 persone, di cui 14 di interesse operativo con precedenti specifici per reati contro il patrimonio o in materia di sostanze stupefacenti. Un uomo, 45enne originario del Senegal e domiciliato a Lumezzane, è stato controllato nei pressi di piazzale Marconi e trovato in possesso di 200 grammi di marijuana nascosti in uno zainetto. Perquisita la sua abitazione, sono stati rinvenuti altri 300 grammi di hashish nascosti nel forno e in una cassettiera della cucina: l’arresto è stato convalidato. Sono stati denunciati anche un 19enne di Bonate Sopra, sorpreso con una bicicletta risultata rubata, e un 22enne originario del Mali, per spaccio di stupefacenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA