Sono 93.813 gli elettori di Bergamo Tablet per raccogliere dati sull’affluenza

Sono 93.813 gli elettori di Bergamo
Tablet per raccogliere dati sull’affluenza

Ai 93.813 elettori di Bergamo (91.100 per le europee) sarà data la tradizionale scheda cartacea per votare, mentre per la prima volta i 110 presidenti di seggio avranno in dotazione un i-Pad per raccogliere i dati in tempo reale.

È la «rivoluzione digitale» di Palafrizzoni per il voto del 26 maggio. I fonogrammi - le comunicazioni scritte, trasmesse per telefono - vanno in pensione, sostituiti dai tablet, per l’uso dei quali è in corso la formazione. «Con il vecchio sistema c’erano dei margini di errore enormi. Ora il nuovo software (già sperimentato nei Comuni di Napoli, Palermo e Ferrara) permetterà di inviare i dati su affluenza, voti e preferenze al “cervellone” del Comune, caricandoli immediatamente sul sito, oggetto di un recente restyling, di Palafrizzoni», annuncia l’assessore all’Innovazione Giacomo Angeloni, ringraziando il dirigente Massimo Chizzolini per il lavoro svolto. L’obiettivo è velocizzare le operazioni, riducendo gli intoppi. Per questo, a fianco dei presidenti, ci saranno 25 dipendenti comunali-assistenti a disposizione.

I seggi si costituiranno sabato 25 maggio alle 16. Si voterà domenica 26 dalle 7 alle 23. Alla chiusura delle urne inizierà lo spoglio delle Europee, mentre quello per le amministrative inizia alle 14 di lunedì 27, per andare avanti a oltranza fino alla conclusione delle operazioni. Per votare servono tessera elettorale e documento di identità. «Abbiamo già spedito più di 30 mila tessere per cambi di residenza o altre variazioni», fa sapere Angeloni, che lancia un appello: «Chiunque non l’avesse ricevuta o si accorgesse di avere finito i “bollini” sulla tessera elettorale o di avere scaduta la carta di identità, può rivolgersi agli sportelli dei Servizi demografici, potenziati negli orari e nel personale, per il rinnovo immediato dei documenti». Gli uffici saranno aperti anche il 25 e 26: sabato 8,30-12,30 e 14-18 e domenica, negli orari di voto, dalle 7 alle 23.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 16 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA