Weekend nero per i treni: sciopero dei regionali di 24 ore dalle 21 di sabato

Info utili. Trattandosi di una giornata festiva, non sono attuabili fasce di garanzia. La mobilitazione fino alle 21 di domenica 9 ottobre.

Weekend nero per i treni: sciopero dei regionali di 24 ore dalle 21 di sabato

A causa di scioperi indetti dalla Rsu di Trenord, dal sindacato Orsa e di un’agitazione che potrà interessare il personale di Rfi della Circolazione Area Milano, dalle ore 21 di sabato 8 alle ore 21 di domenica 9 ottobre i treni regionali, suburbani e il collegamento aeroportuale Malpensa Express potranno subire limitazioni e cancellazioni.

Trattandosi di scioperi indetti in un giorno festivo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, l’azienda non potrà attuare alcun servizio minimo di garanzia.

Lo sciopero riguarderà anche i servizi effettuati da personale Trenord che collegano la Lombardia alle regioni limitrofe – Veneto, Emilia Romagna, Piemonte – e i collegamenti transfrontalieri TILO con il Canton Ticino, nelle sole tratte italiane.

Nella serata di sabato 8 circoleranno i treni con orario di partenza prevista entro le ore 21 e orario di arrivo alla destinazione finale entro le ore 22. Per tutta la durata dell’agitazione saranno previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto T1 e tra Stabio e Malpensa Aeroporto T1.

A Milano c’è la Deejay Ten

Domenica 9 per la concomitanza dello sciopero con la Deejay Ten, gli autobus sostitutivi delle corse non effettuate fra Milano Cadorna e Malpensa dall’inizio del servizio avranno origine e destinazione da Lampugnano, collegata a Cadorna dalla metropolitana M1.
Al termine della manifestazione, dopo le ore 13, il servizio sostitutivo avrà regolarmente origine e destinazione in Via Paleocapa 1, a partire dalle corse 344 (Malpensa T1 12.56-Milano Cadorna 13.34) e 347 (Milano Cadorna 13.57-Malpensa T1 14.34)
A Cadorna e Lampugnano saranno presenti operatori di assistenza e security Trenord per assistere i viaggiatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA