Martedì 02 Novembre 2010

Arturo Brachetti al Creberg Teatro
Ancora biglietti disponibili

Sono ancora disponibili i biglietti per lo spettacolo «Ciak si gira!» con Arturo Brachetti, al Creberg Teatro di Bergamo martedì 9 e mercoledì 10 novembre alle ore 21.

Lo spettacolo, con la regia di Serge Denoncourt, è promosso dall'Ente Fiera Promoberg che riporta a Bergamo, dopo tre anni di assenza, Arturo Brachetti, il grande trasformista famoso in tutto il mondo per i suoi velocissimi cambi d'abito. Quella di Bergamo è tra l'altro, oltre Cremona, l'unica tappa prevista in Lombardia.

Con «Ciak si gira!», uno spettacolo ricco di sorprese e di sicuro divertimento per adulti e bambini, Arturo Brachetti ritorna nel ruolo di mattatore in un One Man Show che racchiude il meglio del suo repertorio. Il pubblico del Creberg Teatro sarà accompagnato dall'artista in un sorprendente viaggio nel mondo del cinema. In una serie di numeri teatrali ed evocativi, con la meraviglia degli effetti speciali, Brachetti volerà, sparirà e si trasformerà in una sessantina di personaggi, da quelli che popolavano i pomeriggi Tv come Zorro, Mary Poppins, Maciste o Crudelia De Mon, cowboys e corsari, a personaggi del genere horror conosciuti da un'adolescente Arturo al museo del cinema.

Brachetti farà poi rivivere, sempre con trasformazioni e cambi di truccatura lampo, i personaggi famosi che lo impressionarono fin dalle sue prime uscite al cinema: da Baby Jane ai musicals fino ai grandi del cinema di Hollywood: Charlie Chaplin, Gene Kelly, King Kong, Liza Minelli, Gollum, Harry Potter, Carmen Miranda, E.T., Darth Vader e molti altri ancora per raggiungere un momento di massima unione tra invenzione scenica e suggestione onirica con l'evocazione al mondo di Federico Fellini.

I biglietti per lo spettacolo - 45 euro, primo settore; 39 euro, secondo settore; 33 euro, terzo settore - sono in vendita a Bergamo alla biglietteria del Creberg Teatro in via Pizzo della Presolana e on line attraverso i circuiti www.ticketone.it, www.vivaticket.it, www.ticket.it
Per info: Creberg Teatro, tel. 035.343251

fa.tinaglia

© riproduzione riservata