Giovedì 20 Marzo 2014

Fantascienza e un tocco d’ecologia

I finalisti del premio Capellini

Il collegio Sant’Alessandro

Sono Irina Cervi del collegio vescovile Sant’Alessandro, Rosa Colato del liceo artistico Nani-Boccioni di Verona e Cesare Cogo del liceo scientifico Avogadro di Vercelli i finalisti della quarta edizione del concorso letterario «Lorenzo Capellini».

La proclamazione del vincitore - i tre finalisti sono stati selezionati dall’apposita commissione - è in programma il 5 aprile al termine del convegno che si terrà al collegio vescovile Sant’Alessandro. Gli autori dei migliori elaborati riceveranno rispettivamente: primo classificato 300 euro, secondo classificato 200 euro, terzo classificato 100 euro.

I racconti migliori saranno pubblicati nella collana “I piccoli quaderni del Sant’Alessandro”. Il concorso letterario «Lorenzo Capellini», è riservato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia ed è centrato sul tema: «Astronave Terra».

L’argomento tocca sia il viaggio del nostro pianeta nella galassia, sia l’uso responsabile e sostenibile delle risorse che esso ci mette a disposizione per questo viaggio: si mescolano così fantascienza ed ecologia.

Il concorso è intitolato a Lorenzo Capellini, un giovane appassionato e studioso di fantascienza prematuramente scomparso, la cui biblioteca composta da un migliaio di romanzi di genere fantascientifico è stata donata dai genitori al collegio Sant’Alessandro, dove è consultabile.

Durante il convegno di Fantastika del 5 aprile sarà ufficializzata la graduatoria finale.

© riproduzione riservata