Mercoledì 02 Luglio 2014

La Rai punta sui bambini
Protagonisti Gipo e Dodò

Oreste Castagna con il pupazzo Dodò, fra i protagonisti de «L’albero azzurro»

«Rai Gulp e Rai YoYo sono diventati due canali generalisti per bambini, com’era la tv dei ragazzi degli anni ’60 e ’70». Lo afferma Massimo Liofredi, da due anni il direttore di Rai Ragazzi, la struttura che si occupa della gestione dei canali digitali Rai Gulp e Rai YoYo e delle realizzazioni di prodotti come cartoni animati, fiction per ragazzi e programmi televisivi destinati, oltre che per i due canali tematici, anche per Rai 2.

Già direttore di Rai 2, Liofredi ha due figli ormai grandi.

Sotto la sua direzione i due canali per i ragazzi della Rai si sono trasformati e hanno avuto un notevole incremento di ascolti.

Ci sono poi le trasmissioni, prodotte in Italia, come «Buongiorno con YoYo» e «Le storie di Gipo», un grande successo che si attesta tra il 4 e il 5 per cento di share. L’attore bergamasco Oreste Castagna, nei panni di Gipo Scribantino, si conferma uno dei volti di punta del canale. «Gipo è un personaggio eccezionale, amatissimo dai bambini. Oreste Castagna era già in Rai quando sono arrivato e l’ho valorizzato perché è un vero professionista e artista, nonché un ottimo autore. Continueremo con nuovi episodi di “Le storie di Gipo” e Gipo sarà anche tra i protagonisti del nuovo “Albero azzurro”», spiega Liofredi.


La storica trasmissione della tv per l’infanzia di Rai 2, «L’albero azzurro», verrà rilanciata: le nuove puntate prodotte da Rai YoYo andranno in onda a fine anno. Spiega il direttore: «A condurre con Castagna ci sarà sempre Laura Carusino, perché ci piaceva dare un segno di continuità con la tradizione. Daremo un forte sviluppo a Dodò e a un altro personaggio grandioso della nostra scuderia, Lallo il cavallo».


Leggi di più L’Eco di Bergamo del 2 luglio

Marina Marzulli

© riproduzione riservata