Domenica 01 Giugno 2014

Tre borse a sostegno del Wwf
Amazonlife per l’Amazzonia

Una borsa di Amazonlife per il Wwf

La Giornata nazionale del Wwf quest’anno è stata dedicata alla preservazione della principale oasi del mondo, l’Amazzonia.

Ogni anno 16.000 chilometri quadrati di foresta amazzonica vengono distrutti. Oltre a perdere un ricchissimo patrimonio di biodiversità la deforestazione influisce anche sul sistema climatico del pianeta, visto che l’Amazzonia è uno dei più importanti tasselli del mosaico climatico globale: regola l’umidità, mitiga le escursioni termiche, immagazzina CO2.

Amazonlife, brand ecologico di Braccialini prodotto utilizzando materie prime a impatto zero, sostiene la campagna del WWF Italia destinando tre borse della nuova collezione alla raccolta fondi per questa iniziativa.


Amazonlife dimostra come sia possibile ricavare dalla natura – ed in armonia con essa – risorse e materiali (cotone, lino, juta, noci di cocco, paglie etc..) che possono essere impiegati per la produzione di oggetti ed accessori di moda.

Per fare questo si avvale del coinvolgimento diretto degli Indios, offrendo una reale alternativa economica e professionale alle popolazioni locali.

I tre esclusivi modelli realizzati per WWF sono prodotti con canapa derivata da brandine dismesse della marina militare e tele gommate provenienti dai ponchos militari, mentre le rifiniture sono in caucciù naturale.

È possibile acquistarli presso il sito Amazon.it e presso lo store on line amazonlife.com (con il supporto di E-volve group, il provider e-commerce del gruppo Braccialini). Il brand Amazonlife fa capo a Braccialini, da 60 anni ambasciatrice nel mondo della creatività Made in Italy. La maison fiorentina, che torna con questa operazione a collaborare con il Wwf si distingue da tempo anche per il suo impegno ecologico e per l’utilizzo di energie rinnovabili, scelte che la collocano tra le aziende italiane più consapevoli e moderne.

© riproduzione riservata