L’ennesimo scippo in centro a Treviglio, il sesto in due mesi

L’allarme Una donna di 76 anni in bicicletta è stata avvicinata lunedì da un malvivente che le ha rubato la borsa.

L’ennesimo scippo in centro a Treviglio, il sesto in due mesi
Via Portaluppi, dove lunedì una donna è stata scippata
(Foto di Cesni)

Ancora uno scippo a Treviglio, il sesto nell’arco di due mesi, sale l’allerta e la paura soprattutto tra le donne anziane o sole, vittime di quello che potrebbe essere, secondo gli investigatori, uno scippatore seriale. L’ultimo episodio lunedì sera, 21 marzo, ricalca nella dinamica quelli precedenti, e anche stavolta l’uomo è riuscito a non farsi agguantare dalle pattuglie in borghese disposte dalle forze dell’ordine.

Colpo in via Portaluppi

Teatro dell’accaduto via Portaluppi, dove una donna di 76 anni in bicicletta è stata fermata e derubata della sua borsetta. Era diretta verso casa quando all’altezza dell’incrocio con via Martinelli è stata avvicinata da un individuo a piedi, con felpa e testa coperta dal cappuccio: l’uomo ha costretto la donna a scendere dalla bici, quindi le ha strappato dalla spalla la borsetta. Un’azione durata pochi attimi, al termine della quale il ladro è fuggito a piedi, inseguito per un breve tratto di strada dalla sua vittima, ma inutilmente. «Il sospetto che ci sia la stessa mano negli scippi c’è assolutamente – ha dichiarato Marco Cadeddu, dirigente del commissariato che segue quest’ultimo caso –. Da tempo, insieme all’Arma dei carabinieri, abbiamo incrementato il numero di pattuglie sul territorio, anche in borghese. L’invito alla cittadinanza è di segnalare qualsiasi minima situazione sospetta».

Approfondisci l'argomento sulla copia digitale de L'Eco di Bergamo di mercoledì 23 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA