Spaccio di droga e lesioni
Due arresti a Zingonia e Verdello

Sono due marocchini: uno era già ai domiciliari per reati legati agli stupefacenti.

Spaccio di droga e lesioni Due arresti a Zingonia e Verdello

A Ciserano, nell’area di Zingonia, i carabinieri del Nucleo radiomobile della compagnia di Treviglio hanno arrestato un 29enne marocchino clandestino e con alle spalle già numerosi precedenti penali. Lo straniero è stato fermato dai militari mentre stava spacciando in strada Fermato dopo un breve inseguimento a piedi nei palazzoni di via Bologna, lo straniero ha cercato di divincolarsi reagendo anche violentemente contro i militari. Immediatamente bloccato, è stato subito dopo perquisito e trovato in possesso di 14 dosi di hashish, per un peso complessivo di circa 90 grammi, e circa 2 grammi di cocaina suddivise a loro volta in tre dosi. È stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza.

A Verdello i carabinieri della locale stazione hanno arrestato su ordine di carcerazione un 45enne marocchino già sottoposto alla detenzione domiciliare per reati in materia di droga. Durante il periodo di restrizione, lo straniero avrebbe aggredito e procurato lesioni alla propria compagna. Da qui è nata un’informativa dei militari dell’Arma che ha così determinato l’aggravamento della misura in atto e l’applicazione della detenzione in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA