«Abbiamo vinto, ma non è finita» Lorini: ora dobbiamo prepararci al futuro

«Abbiamo vinto, ma non è finita»
Lorini: ora dobbiamo prepararci al futuro

Luca Lorini, direttore dell’Area critica al Papa Giovanni XXIII: «Da Bergamo
una lezione al mondo. Arrivati a oltre 100 posti occupati, ho temuto di non poter più accogliere nessun malato».

«Mi sono preso un giorno di riflessione: l’ho ritenuto un gesto doveroso nei confronti dei morti che purtroppo il Covid ci ha portato via. Dopo tanti anni non sono comunque abituato a vedere un paziente morire: è sempre una sconfitta dolorosa e insanabile, per me. E in questo tsunami questa sofferenza l’ho provata spesso, abbiamo avuto più di 400 morti. Ho voluto dedicare a loro il primo giorno senza Covid in Terapia intensiva. Ora posso dirlo: ce l'abbiamo fatta». Luca Lorini, direttore del Dipartimento di Emergenza urgenza e Area critica dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo non nasconde la commozione, mentre ricorda i 137 giorni terribili che lo hanno separato da questo traguardo, tanto atteso e tanto importante, raggiunto dalla Terapia intensiva dell’ospedale mercoledì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA