Albino, dal 12 ottobre stop fumo e alcol nei parchi: multe fino a 500 euro

Albino, dal 12 ottobre stop fumo e alcol nei parchi: multe fino a 500 euro

Il sindaco: «Troppi ragazzi passano il tempo a fumare e bere sulle panchine»

Il Comune di Albino, come già altre realtà locali hanno già fatto, ha stabilito di introdurre dal 12 ottobre il divieto di fumare e di consumare bevande alcoliche nei parchi pubblici aperti. Chiunque violi le disposizioni dell’ordinanza, fatta salva l’applicazione di norme penali o di altre norme speciali in materia, sarà punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro. L’ordinanza, già adottata anche in grandi città come Milano e in qualche comune della Bergamasca (per esempio Madone) è destinata a far discutere. Per ora incassa il plauso del Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori: «Albino rappresenta il primo esempio della diffusione delle “no smoking area” sul territorio lombardo. Ormai sempre più comuni hanno dichiarato guerra al fumo, proibendo il fumo e sanzionando duramente i trasgressori. Il provvedimento per noi è necessario e deve essere diffuso nei parchi di tutta la Lombardia, al fine di tutelare la salute pubblica della collettività. Ci rivolgeremo all’assessore dell’Ambiente e Clima chiedendo un provvedimento di portata regionale che normi e vieti espressamente il fumo nei parchi lombardi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA