Ancora bus stipati e studenti a piedi La raffica di proteste corre online
Uno scatto con i bus affollati

Ancora bus stipati e studenti a piedi
La raffica di proteste corre online

Pesanti disagi nelle valli Seriana e Imagna, pochi mezzi e sfasature rispetto agli orari provvisori. Le segnalazione possono essere ancora inviate a [email protected].

A raccoglierle tutte, ci vorrebbero ore. Quel che è certo è che, stando alle segnalazioni e alle lamentele arrivate attraverso la nostra mail [email protected] , il secondo giorno di scuola non è andato poi tanto meglio sul fronte trasporti.

Il copione di lunedì s’è ripetuto con, suppergiù, gli stessi disagi. Studenti che non sono riusciti a salire sui pullman già strapieni e alunni con lo zaino sulla spalla che di bus alle fermate non ne hanno proprio visti passare. Con il solito risvolto della medaglia, un classico dei classici: cellulare alla mano, si chiama mamma o papà – pure se sono al lavoro – e ci si fa portare a scuola. Ed ecco la pioggia di segnalazioni e proteste. Proteste che si levano un po’ da tutti gli angoli della provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA