«Atalanta-Juve, prevalga il buonsenso» Il prefetto: il coprifuoco non può slittare
Il prefetto Enrico Ricci

«Atalanta-Juve, prevalga il buonsenso»
Il prefetto: il coprifuoco non può slittare

Vertice in Prefettura: la società fornirà a giorni gli orari degli spostamenti della squadra. Gandi: «Evitare una Milano bis». Il questore: si trovi un’altra data per la festa, come domenica 23.

Bergamo è la città simbolo della pandemia e non si può permettere di fare brutta figura proprio in un momento che potrebbe essere – con tutti gli scongiuri del caso da parte dei tifosi nerazzurri – di estrema gioia per i bergamaschi: la vittoria della Coppia Italia da parte dell’Atalanta contro la Juventus, mercoledì prossimo a Reggio Emilia.

Questo il senso di quanto emerso dal vertice che si è tenuto ieri mattina in Prefettura: sul tavolo del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica proprio quello che potrebbe avvenire settimana prossima in centro, in caso di vittoria dei nerazzurri, con la conseguente conquista della seconda Coppa Italia (la prima, e finora unica, risale al 2 giugno 1963). Motivo per cui dalle parti della tifoseria si registra per ora un silenzio intriso di speranza, mentre il prefetto Enrico Ricci è chiaro: «Di certo noi non possiamo derogare l’orario del coprifuoco, che al momento resta fissato alle 22.

© RIPRODUZIONE RISERVATA