Bergamaschi virtuosi agli esami di guida ma terzi per numero di incidenti
Durante un esame di guida

Bergamaschi virtuosi agli esami di guida
ma terzi per numero di incidenti

Bergamaschi bravi a superare gli esami di guida, un po’ meno a mettere poi in pratica gli insegnamenti.

Se da un lato emerge infatti che a Bergamo e provincia i bocciati alle prove d’esame per la patente sono soltanto il 21,84%, al di sotto della media regionale, che è pari al 23,4%, e di quella nazionale, che è del 24,18%, dall’altro la Bergamasca si piazza al terzo posto per numero di incidenti avvenuti in Lombardia, dietro soltanto a Milano e Brescia, con un 8,9% del totale complessivo.

E questo nonostante il numero assoluto degli incidenti sia diminuito nel giro di 12 mesi (gli ultimi dati disponibili si riferiscono al 2018 perché quelli del 2019 sono ancora in fase di elaborazione), benché soltanto di una cinquantina di episodi. In tutto il 2018 si sono verificati a Bergamo e provincia 2.899 incidenti, con 3.982 persone ferite e 54 morte (con un tasso di mortalità del 4,9%, più alto di quello regionale, che è del 4,8% e nazionale, che è del 5,5%), a fronte dei 2.952 incidenti dell’anno prima, con 4.036 feriti e 46 deceduti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA