Bergamo,  azioni concrete plastic free Si parte da uffici comunali e aeroporto

Bergamo, azioni concrete plastic free
Si parte da uffici comunali e aeroporto

Banditi piatti e posate usa e getta. Flash mob e installazioni in città.

Una mappa e una App per i turisti per trovare le fontanelle. E ancora la distribuzione gratuita delle borracce e il bidone 2.0, una scultura «mangia-plastica» da allestire in un angolo significativo del centro, come già fatto in altre città del mondo. Il Comune di Bergamo ha stilato un piano «plastic-free» in vista della direttiva europea che dal 2021 impone ai Paesi membri di adottare tutte le misure necessarie per ridurre la plastica monouso: bicchieri, posate, piatti, cannucce e via discorrendo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA