«Ciao Giorgia, anima dolce e bellissima» Ad Arzago  l’addio alla giovane mamma

«Ciao Giorgia, anima dolce e bellissima»
Ad Arzago l’addio alla giovane mamma

Grande folla e grande emozione per l’ultimo saluto a Giorgia Saulea, 30 anni, morta sabato 18 gennaio all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo a causa di una grave malattia, scoperta solo il 10 ottobre, tre mesi fa.

Parenti, amici, tutta la comunità di Arzago ha voluto stringersi attorno al marito Michele Liuzzi, 38 anni, e al figlio di 2 anni che alle esequie, nella parrocchiale del paese, è stato sempre in braccio al papà, insieme, davanti al feretro bianco della giovane mamma.

Commuoventi le parole di don Tonino Bini che ha celebrato le esequie, martedì 21 gennaio, amico di Giorgia e Michele: «Negli ultimi tre mesi abbiamo pregato insieme - ha detto il sacerdote -. Dio non ci ha ascoltato? No, non è vero: ora Giorgia sta vivendo il valore delle preghiere, più vicina a Dio, sempre accanto a noi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA