Città Alta, supermarket vicino al museo La lettera: «Tutelare piazza Cittadella»

Città Alta, supermarket vicino al museo
La lettera: «Tutelare piazza Cittadella»

La lettera del presidente dell’associazione Amici del Museo di Scienze naturali E. Caffi: «La piazza va salvaguardata: un supermercato la snaturerebbe».

Pubblichiamo la lettera di Giorgio Perolari, presidente dell’Associazione Amici del Museo di Scienze naturali E. Caffi a proposito dell’intenzione del Comune di Bergamo di valutare l’apertura di un supermercato in piazza Cittadella, sede anche del Museo in Città Alta. «Egregio direttore, le scrivo in merito alla proposta di aprire un supermercato in piazza Cittadella. La nostra Associazione è direttamente interessata alla vicenda in quanto i locali previsti sono attualmente in uso sia al Museo Archeologico, aula didattica unica, sia al Museo di Scienze naturali, la cui biblioteca ospita oltre 12 mila volumi. Tuttavia queste premesse non ci impediscono di valutare la situazione con quella che riteniamo una discreta obiettività e in un’ottica orientata all’utilizzo generale degli spazi pubblici a favore della collettività».


© RIPRODUZIONE RISERVATA