«Fase 2, impatto basso sui contagi» Locatelli: sull’immunità si sa ancora poco
Franco Locatelli

«Fase 2, impatto basso sui contagi»
Locatelli: sull’immunità si sa ancora poco

Franco Locatelli, bergamasco, direttore del Consiglio superiore di Sanità: «Visitare l’ospedale da campo una delle emozioni più grandi della mia vita. La sfida di adesso: tenere i 3.600 posti letto in più di terapia intensiva creati in pochi giorni».

«Il primo caffè al bar dopo la riapertura? No, non sono ancora riuscito ad andare in un locale pubblico. Stamattina (lunedì, ndr) sono uscito di casa e sono venuto direttamente qui a lavorare», confida Franco Locatelli, direttore del Consiglio superiore di Sanità nonché direttore del Dipartimento di Onco-ematologia e Terapia cellulare e genica dell’ospedale Bambin Gesù di Roma, bergamasco (è di Costa Volpino).

Professore, si può già valutare l’effetto della riapertura del 4 maggio sulla curva dei contagio o è troppo presto?

© RIPRODUZIONE RISERVATA