L’Aeroclub: «Stefano uno di noi» «Competente chi conduce questi aerei»

L’Aeroclub: «Stefano uno di noi»
«Competente chi conduce questi aerei»

C’era quasi un’atmosfera rarefatta, irreale, all’Aero Club Taramelli a Orio al Serio, nel pomeriggio di sabato. Dopo la tragedia della mattina, pare che tutto si sia fermato.

Nel pomeriggio ci sono solo il presidente Guido Guidi e due soci, parlano tra loro di quello che è successo, cercano di capire la dinamica, ma non dicono nulla se non che sono vicina alla famiglia, al loro dolore. «Stefano è una persona a cui io e tutti i soci teniamo davvero molto, gli vogliamo bene. In questo difficile momento tutti noi ci stringiamo alla famiglia che sta vivendo questo dramma, il nostro primo pensiero è rivolto a loro», dice Guidi, il presidente dell’Aero Club Bergamo: Stefano Mecca è il suo vice.


© RIPRODUZIONE RISERVATA