Impiegata modello e volontaria generosa Zandobbio sotto choc, è giallo sulla morte
Bruna Calegari

Impiegata modello e volontaria generosa
Zandobbio sotto choc, è giallo sulla morte

Il marito di Bruna Calegari, morta giovedì in Comune: «Ci eravamo salutati la mattina e ci saremmo rivisti la sera. Invece mi hanno chiamato per dirmi quello che era successo a mia moglie».

«Ci eravamo salutati la mattina e ci saremmo rivisti la sera a casa. Invece mi hanno chiamato nel pomeriggio (di ieri, giovedì 31 ottobre nde) per dirmi quello che era successo a mia moglie. A nessuno sembra vero». Non si dà pace Mario Borali, il marito di Bruna Calegari, 59 anni, impiegata nell’ufficio tecnico del Comune di Zandobbio, morta in municipio intorno alle 13 di giovedì . Martedì 5 novembre è attesa l’autopsia all’ospedale Papa Giovanni XXIII per cercare di fare luce su una morte che per il momento è ancora avvolta nel mistero: le indagini sono in corso e gli inquirenti reputano plausibile l’incidente (accanto al corpo della donna una scaletta e un paio di forbici, sul corpo ferite da taglio) ma non si esclude nessuna ipotesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA