La scheda azzurra per il Comune Dal voto disgiunto al doppio nome

La scheda azzurra per il Comune
Dal voto disgiunto al doppio nome

L’ordine: Stucchi primo, Gori ultimo. Si può votare anche per un candidato sindaco e una lista che non lo sostiene.

Sulla scheda azzurra, l’ordine è quello estratto dalla commissione elettorale: Giacomo Stucchi, Nicholas Anesa, Francesco Samuele Macario e Giorgio Gori, ognuno con le liste di sostegno. Il 26 maggio l’elettore della città di Bergamo - come nei Comuni sopra i 15 mila abitanti - per le amministrative avrà tre possibilità di voto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA