L’ex parrucchiera ora soccorritrice «Adesso regalo la bellezza dell’aiuto»

L’ex parrucchiera ora soccorritrice
«Adesso regalo la bellezza dell’aiuto»

Chiuso il negozio a Carobbio, Alessandra si è dedicata ai soccorsi: dal 2015 lavora al 118. «Le carezze sui monitor, paura ma anche tanta umanità».

Non se lo dimentica. Il momento che alzava la saracinesca del suo negozio di parrucchiera a Carobbio e subito pensava ai desideri delle clienti: a un nuovo taglio, alla piega perfetta. Quelle domande - e spesso quei capricci - ora sembrano irreali, ancora più lontani. Alessandra Tolotti, 37enne di Gorlago, si era già stancata di quella routine nel 2010: «Non mi apparteneva più e la stanchezza di quella vita mi ha dato la forza di prendere un’altra strada». Di aiutare il prossimo, «ma non per farlo più bello, ma per sostenerlo nella malattia, per soccorrerlo nella sofferenza»: da volontaria della Croce Rossa, Alessandra dal 2015 è dipendente sul servizio 118 per Croce Rossa Bergamo Hinterland e referente in Humanitas Gavazzeni per dipendenti e volontari di Croce Rossa Bergamo Hinterland che operano nella struttura così come del servizio di comunicazione tra pazienti isolati e i loro familiari che lei stessa e altri volontari dell’ospedale portano avanti in corsia, con i tablet.

Alessandra Tolotti

Alessandra Tolotti

Fabiana Tinaglia Giornalista de L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA