Moro, ritorno al Manaslu in inverno «Obiettivi: la cima e il pinnacolo Est»
La spedizione del 2015

Moro, ritorno al Manaslu in inverno
«Obiettivi: la cima e il pinnacolo Est»

Dopo i tentativi del 2015 e del 2018, l’alpinista bergamasco punta ancora all’ottava cima della Terra. «Il concatenamento sarà un omaggio a due storiche imprese».

Simone Moro sta per ripartire per una nuova spedizione invernale: questa volta l’obiettivo è la salita del Manaslu, massiccio del Nepal centrale, nella catena montuosa dell’Himalaya, la cui vetta più alta raggiunge gli 8.163 metri, ovvero l’ottava montagna più alta del mondo. Non si tratta della prima volta di Moro al cospetto di questo gigante. Per l’alpinista orobico si tratta del terzo tentativo: nel 2015 la spedizione lo aveva visto al fianco dell’alpinista alto altesina Tamara Lunger, nel 2018 invece il tentativo era stato affrontato con il nepalese Pemba Gelje Sherpa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA