Nella Bergamasca 7 mila casi in due giorni. Pregliasco: «Saliranno ancora»

Nella Bergamasca 7 mila casi in due giorni. Pregliasco: «Saliranno ancora»

Altro record di contagi, aumentano i ricoverati. «La curva crescerà probabilmente per altre tre settimane».

Più di due nuovi positivi al minuto. L’orologio della pandemia a Bergamo, nel marasma di Omicron, cadenza un ritmo vertiginoso. A cavallo dell’anno nuovo, il territorio orobico ha proseguito nel ritoccare il record giornaliero di nuovi positivi: quasi settemila in 48 ore, esattamente 6.975 tra San Silvestro e Capodanno, appunto una media di oltre due contagi (2,4) ogni sessanta secondi. 3.429 casi il 31 dicembre e 3.546 il 1° gennaio, è questo l’ultimo miglio del virus in un crescendo che però proseguirà ancora. Con qualche oscillazione e «pausa» legata alle chiusure dei laboratori nelle feste, la curva s’attenuerà probabilmente solo dalla seconda parte del mese.

«Casi in crescita fino al 22»

© RIPRODUZIONE RISERVATA