Papà da soli tre mesi, lutto ad Alzano Dipendente del Comune muore  a 35 anni
Umile Donato

Papà da soli tre mesi, lutto ad Alzano
Dipendente del Comune muore a 35 anni

Un infarto non gli ha dato scampo. Dipendente del Comune di Alzano, è morto a 35 anni Umile Donato.

Sono giorni di tristezza per i dipendenti del Comune di Alzano Lombardo, gli amministratori e quanti vivono la vita pubblica alzanese. Nella sua casa di Luzzi, in provincia di Cosenza, un infarto fulminante non ha lasciato scampo a Umile Donato, 35 anni, dipendente del Comune e impegnato come consulente del lavoro nella gestione delle buste paga.

Donato era ritornato dalla famiglia lo scorso 16 novembre, lavorando in smart working, felice di ritrovare sua moglie Laura e il piccolo Samuele, primogenito di soli 3 mesi. Il triste episodio è avvenuto lo scorso venerdì sera, proprio dopo i primi festeggiamenti per la festa del papà nella sua città cosentina di Luzzi, una doppia beffa del destino per un ragazzo che aveva vinto il concorso per il Comune di Alzano solo un anno e mezzo prima ed era entrato nel cuore dei suoi colleghi per lo spirito di volontà e per la capacità di fare squadra che ha saputo mostrare in questi mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA