Piscine e bilanci, un tuffo nel rosso: Osio Sotto e Alzano usano i fondi Covid
La piscina di Osio Sotto

Piscine e bilanci, un tuffo nel rosso: Osio Sotto e Alzano usano i fondi Covid

Dal Comune di Osio Sotto un contributo a fondo perduto di 75 mila euro. Il sindaco Quarti: cause di forza maggiore, vedremo nei prossimi mesi. Il collega Bertocchi di Alzano: le difficoltà del settore non sono imputabili ai gestori.

Usare parte dei fondi Covid per salvare le piscine messe in ginocchio dalla lunga chiusura dovuta all’epidemia. È la scelta che i Comuni di Osio Sotto e Alzano Lombardo hanno deciso di compiere in risposta alla richiesta di aiuto della proprietà, la società Spazio sport one, dei loro impianti natatori costruiti con la formula del «project financing»: il Comune ha messo l’area su cui la piscina è stata realizzata dal privato con prestiti dell’Istituto del credito sportivo garantiti ancora dal pubblico. Il Consiglio comunale di Osio Sotto ha approvato la concessione a Spazio sport one di un contributo a fondo perduto di 75 mila euro prelevati dai fondi Covid che il Comune ha ricevuto lo scorso anno dallo Stato per affrontare la crisi socio-sanitaria causata dal Covid. Con questi soldi il privato andrà a sanare una delle tre rate di mutuo rimaste indietro da pagare, due nel 2020 e una nel 2021, da proprio 75 mila euro l’una.

© RIPRODUZIONE RISERVATA