Prenotati per il weekend, ma l’hub di Mapello è chiuso: potranno tornare in settimana
Il centro vaccinale di Mapello sabato Primo Maggio non era operativo

Prenotati per il weekend, ma l’hub di Mapello è chiuso: potranno tornare in settimana

Problema di comunicazione con alcuni utenti che dovevano essere vaccinati nel weekend al «Continente». Giupponi: disguido di cui ci scusiamo.

Qualcuno si è anche improvvisato reporter, registrando un video: si vedono la sala e le sedie deserte, nessuno a fare accoglienza all’anziana signora sulla sedia a rotelle, che – come da sms ricevuto – si è presentata per ricevere la seconda dose di vaccino, trovando però tutto chiuso e nessun avviso. Non è stata l’unica: sarebbero una quarantina i cittadini che tra sabato (1° Maggio) e domenica sono arrivati all’hub vaccinale del centro commerciale «Continente» di Mapello, scoprendo però che in quei giorni non era in attività . Attualmente il centro vaccinale di Mapello è gestito da Iob (Istituti ospedalieri bergamaschi) del gruppo San Donato.

L’inghippo sembra essere nato così: le vaccinazioni a Mapello, per gli over 80, sono iniziate nella prima decade di aprile, quando l’hub era gestito dalla Asst Bergamo Ovest e le convocazioni venivano effettuate dalla piattaforma regionale «Aria», che calcolando i 21 giorni di intervallo tra la prima e la seconda dose, ha indicato come date per le somministrazioni anche sabato 1 e domenica 2 maggio. Nel frattempo però la piattaforma Aria, per le ben note criticità, è stata sostituita da quella delle Poste, mentre Regione Lombardia ha passato in gestione l’hub di Mapello allo Iob, che effettua le vaccinazioni, secondo i numeri previsti, da lunedì a venerdì dalle 8 alle 20, il sabato dalle 8 alle 14 mentre nei festivi è prevista la chiusura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA