Riaprire? L’esperto: «Più test rapidi per controllare i  focolai»

Riaprire? L’esperto: «Più test rapidi per controllare i focolai»

Il professor Galli: è un virus di lungo corso. «Vaccinare in fretta significa ridurre la sua circolazione».

Gli anticorpi sviluppati dalle persone guarite dal Covid potrebbero durare anche 10-12 mesi, vale a dire molto più di quanto si è creduto finora. È l’ipotesi avanzata da Massimo Galli, direttore del dipartimento Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, che tra ottobre e novembre ha condotto uno screening sui residenti di 6 Comuni lombardi, tra cui San Pellegrino e Suisio. Il problema è che il coronavirus potrebbe resistere e modificarsi per parecchio tempo, prima di scomparire e, a lungo andare, i vaccini in circolazione potrebbero aver bisogno di adattarsi per essere efficaci nei confronti delle varianti. Oggi però il Paese ha bisogno di ripartire e per farlo il virologo del Sacco suggerisce anche un’altra strada, ovvero quella dello sdoganamento dei test salivari per aprire luoghi e attività a chi non è ancora vaccinato.

Professor Galli, il premier Mario Draghi ha detto che dovremo vaccinarci anche nei prossimi anni. Tanti virologi sostengono invece che questo coronavirus è destinato, come altri, scomparire in un paio d’anni. Dove sta la verità?

© RIPRODUZIONE RISERVATA