Riva di Solto, ecco come  far vivere il Bögn - Le foto del progetto

Riva di Solto, ecco come far vivere il Bögn - Le foto del progetto

Terrazza e solarium nei pressi della località di Riva di Solto. Abbandonata l’idea della galleria paramassi. Previsto anche un parcheggio per cicli e motocicli. Stanziati 750 mila euro. Lavori al via entro la fine dell’anno.

Una piazzola di sosta per le biciclette e le motociclette, una terrazza panoramica, una scala di discesa a lago e due piattaforme in legno e ferro da utilizzare come solarium in riva al Sebino. Sono questi gli elementi che caratterizzano il progetto definitivo per la valorizzazione del Bögn a Riva di Solto. Rispetto al preliminare di due anni fa, è sparita la galleria paramassi bocciata dalla Soprintendenza.

Con questo intervento, progettato dall’architetto Sergio Ghirardelli, l’Amministrazione comunale guidata da Nadia Carrara intende dare attuazione all’accordo quadro di sviluppo territoriale siglato tra Regione Lombardia e i Comuni del lago dopo il successo internazionale della passerella di Christo. Nel paese dell’alto Sebino si è deciso di valorizzare il percorso ciclo pedonale sul lungolago che consente di raggiungere il Bögn di Zorzino partendo dalla piazza del porto e sfruttando la «Passeggiata degli ulivi» completata nel 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA