Scuola, lunedì si torna in aula  «Ma le regole vanno rispettate»

Scuola, lunedì si torna in aula
«Ma le regole vanno rispettate»

Da lunedì 25 gennaio lezioni in presenza al 50% per le scuole superiori, tornano in classe anche le seconde e terze medie. La soddisfazione dei genitori si unisce ad un appello agli studenti: osservare le regole dentro e fuori la scuola.

Avevano perso la speranza di rivedere i ragazzi in classe presto e per questo avevano organizzato una mobilitazione virtuale per non farli sentire soli in un momento così delicato. Ora i genitori, e i comitati che li rappresentano, si dicono « felici per questa scelta che arriva quasi inaspettata», ma si appellano alla responsabilità di tutti: «È importante, ora più che mai, non abbassare la guardia e continuare a rispettare le regole dentro e fuori la scuola».

Dopo la notizia del rientro a scuola in presenza lunedì 25 gennaio, al 50% per le secondarie di secondo grado, le scuole si sono subito organizzate. «Già oggi (ieri per chi legge, ndr) – dice Monica Ravasio, presidente del CoorCoGe di Bergamo, il Coordinamento dei comitati genitori delle scuole – abbiamo visto che molte scuole si sono riorganizzate e hanno comunicato alle famiglie la riapertura. Forse non ancora tutte, ma in tantissime ripartiranno lunedì (domani, ndr). Noi siamo sicuramente felici di questa ripresa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA